Windows 10, Prompt Comandi e Pannello di Controllo a Win + X

Windows 10 si è confermato un ottimo sistema operativo, anche per i Gamer ma l’aggiornamento Windows 10 Fall Creators Update ha stravolto diverse funzioni e opzioni disponibili che avete utilizzato regolarmente, una di queste è il fatto che il Pannello di controllo e il Prompt dei comandi non fanno più parte del menu Win + X. Queste scorciatoie sono state sostituite dall’app Impostazioni e PowerShell ma, sebbene Microsoft voglia modificare le nostre abitudini, è possibile continuare a utilizzare le le vecchie scorciatoie. Vediamo assieme come ripristinare queste funzioni.

Come aggiungere il prompt comandi a Win+X

Premete la combinazione di tasti Win + X per visualizzare il menu in basso. Questo è il risultato di Windows 10 Creators Update che aggiungere la scorciatoia per Windows PowerShell e Windows PowerShell (amministratore) rimuovendo i vecchi collegamenti Prompt dei comandi e Prompt dei comandi (amministratore). Volete ripristinarli ? Proseguite a leggere questa guida, viene spiegato il procedimento passo per passo.

1) Accedere a Impostazioni. Un modo rapido per farlo è cliccare il pulsante Start, premere la combinazione di tasti Win+X e selezionare il pulsante a forma di Ingranaggio.

2) Selezionare all’interno di Impostazioni l’opzione Personalizzazione.

3) Sul lato sinistro della finestra selezionare la voce Barra delle applicazioni.

4) Sul lato destro della finestra scorrere verso il basso fino a trovare un’impostazione che dice “Sostituisci prompt dei comandi con Windows PowerShell nel menu quando si fa clic con il pulsante destro del mouse nell’angolo inferiore sinistro o si preme il tasto WINDOWS + X”. Per impostazione predefinita questa opzione è Attiva e deve essere disattivata.

Chiudete la finestra Impostazioni e premete la combinazione di tasti Win + X, le scorciatoie di PowerShell sono state sostituite con le scorciatoie Prompt dei comandi, Prompt dei comandi (amministratore) come nell’esempio in alto.

Aggiungere Pannello di Controllo a Win+ X

Ma per quanto riguarda il Pannello di Controllo? Sfortunatamente riportare il vecchio Pannello di controllo nel menu WinX non è così semplice come ripristinare il prompt dei comandi. Per fare ciò consigliamo di scaricare e utilizzare un’app di terze parti chiamata Win+X Menu Editor. Questo software vi consente di personalizzare i collegamenti visualizzati nel menu WinX. Se siete di fretta seguite i passaggi di questa guida.

Scaricate l’app Win + X Menu Editor dal collegamento a fine articolo, è un file ZIP con nome WinXMenuEditorRelease.zip. Salvatelo da qualche parte sul vostro PC, ad esempio sul desktop e quindi estraete il suo contenuto. Otterrete una cartella chiamata WinXMenuEditorRelease, con un file eseguibile di nome WinXEditor. Fate clic sopra WinXEditor per visualizzare l’interfaccia utente come nell’esempio in basso.

WinX, Menu Editor offre 3 gruppi e sono (vedi immagine in basso) le sezioni che compongono il Menu Win+X. Spostatevi con il mouse sopra uno dei collegamenti e premete il tasto destro per effettuare le seguenti azioni: rename (rinominate il nome del collegamento), move (muovete la posizione del collegamento), add (aggiungete un nuovo collegamento, anche a un’applicativo portatile), create a group (create un nuovo gruppo di collegamenti) e remove (rimozione di uno o più collegamenti).

Conclusa la personalizzazione fate clic sopra il pulsante Restart Explorer per applicare le modifiche da voi apportato. Ora avrete il collegamento al Pannello di Controllo nel menu WinX (e magari anche nuovi collegamenti personalizzati).

Software: Win+X Menu Editor ver. 3
Tipo: Software Portatile
Compatibilità: Windows 8, Windows 10
Dimensione: 239 Kb (.zip)
Download: Clicca qui per avviare il download

Aggiungi un commento

Articoli Recenti

Seguici su: