Start10, software per ripristinare il menu start classico

Qualsiasi utente Windows di lunga data è a conoscenza della triste saga del Menu Start. Il pulsante è nato con Windows 95, subisce modifiche radicali in Windows XP e Windows Vista, viene promosso a pieni voti in Windows 7 e scartato, follemente, da Windows 8 e Windows 10 scatenando ondate di proteste dalla maggior parte degli utenti Windows. Cercate un Menu Start sostitutivo per Windows 10 e desiderate, follemente, il menu Start di Windows 7 ? Il software recensito e consigliato quest’oggi si chiama Start10 e si candida come una delle migliori soluzioni per raggiungere il vostro obiettivo.

La premessa è d’obbligo. Start10 non è l’ennesimo Classic Shell, non offre centinaia di funzioni fornendo una replica esatta di Windows 7 prendendo invece libertà artistiche. Può piacervi o meno ma è supportato (Classic Shell non viene più supportato e non si sa, ancora oggi, come andrà a finire), costa $ 5 e offre un massimo di 5 attivazioni concorrenti. Inoltre riduce Cortana a icona, offre accesso veloce alle App Universali e un comodo riquadro di ricerca cosi’ come ci avevano abituato Windows XP, Windows Vista e Windows 7.

All’interno del menu Impostazioni possiamo scegliere uno dei 3 stili disponibili ma la verità è che l’unico stile disponibile è Stile di Windows 7, gli altri sono esteticamente goffi (Modern Style). Il consiglio è associare Stile di Windows 7 a Tema di Default per avere un mix (ben riuscito) tra il menu di Windows 7 e la grafica di Windows 8.

Spostatevi nella sezione Configura e togliete il segno di spunta a Mostra le applicazioni installate di recente per rimuovere la noiosa evidenziazione ai collegamenti applicazioni. Ricordatevi di rimuovere anche il segno di spunta a Mostra l’icona utente se siete in cerca di sobrietà e non volete il riquadro utente, ad esempio, con la vostra immagine.
Questa sezione è interessante essendoci anche la personalizzazione dei collegamenti del Menu lato destro. Sezionate la voce Visualizza come collegamento alle Cartelle che utilizzate frequentemente per l’accesso veloce dal Menu Start.
Concludo l’analisi della sezione Configura invitandovi a sperimentare nella sezione Avanzate. Premete il pulsante Apposito per rendere le icone dei collegamenti più piccole, inserire i collegamenti personalizzati all’inizio della lista oppure creare collegamenti personalizzati non presenti nel riquadro precedente.

Controlla è la penultima sezione delle impostazioni di Start10 e le funzioni offerte sono pura estetica tranne il riquadro Non avete il tasto destro di Windows. Tale sezione, intrigante, sembra fatta apposta per chi ha un mouse sprovvisto del tasto destro.

L’ultima sezione delle Impostazioni di Start10 è Desktop e regola la grafica della barra delle applicazioni oltre a consentirvi di nascondere le applicazioni Modern UI (pulsante avanzate).

Consigliato ?

Start10 è molto simile a Classic Shell ma ci sono dei colpi di scena. Ad esempio, in Classic Shell possiamo trascinare e rilasciare un programma, spostandolo da una cartella all’altra. Start10 non ha quest’abilità. In Classic Shell, possiamo fare clic destro su una cartella e creare una nuova cartella. Tale funzione è assente da Start10. Sotto molti altri aspetti i due programmi sono simili. La ricerca di elementi (box “Cerca programmi e file”) di Start10 esclude Cortana e le App Universali sono a portata di Click come in Classic Shell.

Come avrete capito Start10 altro non è che un sottoinsieme di Classic Shell, ciononostante lo consiglio a chi cerca una grafica (leggermente) migliore e un prodotto supportato (Classic Shell non viene più aggiornato dallo scorso Dicembre).

Qualsiasi utente Windows di lunga data è a conoscenza della triste saga del Menu Start. Il pulsante è nato con Windows 95, subisce modifiche radicali in Windows XP e Windows Vista, viene promosso a pieni voti in Windows 7 e scartato, follemente, da Windows 8 e Windows 10 scatenando ondate di proteste dalla maggior parte degli utenti Windows. Cercate un Menu Start sostitutivo per Windows 10 e desiderate, follemente, il menu Start di Windows 7 ? Il software recensito e consigliato quest'oggi si chiama Start10 e si candida come una delle migliori soluzioni per raggiungere il vostro obiettivo. La premessa…
Start10 è un software Windows per ripristinare il menu start di Windows 7 in Windows 10. Offre una discreta quantità di funzioni e costa 5$. Disponibile in versione di prova per 30 giorni.

Start10

Facilità d'uso
Quantità di funzioni

Start10 è un software Windows per ripristinare il menu start di Windows 7 in Windows 10. Offre una discreta quantità di funzioni e costa 5$. Disponibile in versione di prova per 30 giorni.

Download
User Rating: 5 ( 1 votes)

Aggiungi un commento

Articoli Recenti

Seguici su: