Come liberare spazio dopo l’installazione di Windows

Sebbene la dimensione degli hard disk stia aumentando e il loro costo continui a scendere, continuiamo a rimanere a corto di spazio sui nostri dispositivi Windows 10 compiendo operazioni comuni come il download file da Internet, archiviazione foto, video e altro ancora. Tale situazione è preoccupante per i dispositivi che offrono uno spazio di archiviazione limitato (portatili la cui sostituzione hard disk potrebbe essere difficoltosa) e occorre correre ai ripari prima che si esaurisca completamente lo spazio sul nostro dispositivo. La soluzione, prima di acquistare un nuovo hard disk, è ottimizzare lo spazio a nostra disposizione.

Come disattivare l’ibernazione

Quando un computer entra in modalità di sospensione risparmia energia disattivando i componenti principali. Sfortunatamente la RAM è dove vengono conservati i dati della maggior parte delle vostre applicazioni e nel caso di uno spegnimento forzato tutta la memoria viene cancellata, questa è il motivo per cui il computer “dimentica” tutto quando si verifica un’interruzione di corrente o un arresto anomalo. L’ibernazione di Windows è una soluzione ibrida e salva anche i dati su disco rigido. Tuttavia, se state iniziando a esaurire lo spazio sul vostro dispositivo, la prima cosa da fare è disattivare tale funzione per guadagnare diversi GB. Seguite questa procedura per disattivare l’ibernazione di Windows:

1) Premete la combinazione di tasti Win + X
2) Cliccare Windows PowerShell (Amministratore) e premere Si al messaggio “Vuoi consentire a questa app di portare modifiche al dispositivo ?”
3) Digitate powercfg.exe /hibernate off seguito dalla pressione del tasto INVIO

Strumento Pulitura disco in Windows

Da quanto tempo utilizzate Windows ? Avete eseguito uno o più aggiornamenti e notate costantemente, al termine di ogni aggiornamento, una riduzione dello spazio libero del disco fisso ? Eseguito lo strumento pulitura disco in Windows, non “è indigesto” e potete guadagnare diverse decine di GB, forse più, di spazio su disco.

  1. Premete la combinazione di tasti Win + X
  2. Cliccare Windows PowerShell (Amministratore) e premere Si al messaggio “Vuoi consentire a questa app di portare modifiche al dispositivo ?”
  3. Digitate cleanmgr seguito dalla pressione del tasto INVIO

Dall’interfaccia “Seleziona l’unità da pulire” selezionare (C:) come nell’immagine in basso.

Windows sta calcolando la quantità di spazio che è possibile liberare sul disco. Al termine della fase di analisi date il segno di spunta a ogni opzione e premete il pulsante OK per eliminare dal sistema i file non necessari.

Ripetere nuovamente la procedura (passi 1,2,3), premere il pulsante Pulizia file di sistema, date il segno di spunta a ogni opzione e premete il pulsante OK per eliminare i file di sistema non necessari.

Residui aggiornamenti

Nel corso della vita del sistema operativo vengono scaricati automaticamente aggiornamenti ad intervalli regolari per correggere bug, risolvere anomalie e apportare nuove funzioni. Una soluzione veloce per guadagnare spazio è eliminare il contenuto della cartella in cui vengono scaricati gli archivi degli aggiornamenti.

1) Spostarsi nella cartella Windows \ SoftwareDistribution \ Download

2) Selezionate tutto il contenuto di questa cartella e premete il pulsante Cancella

Rimozione File Paging

Esaminiamo cosa fa effettivamente il file di paging. Quando il vostro sistema è a corto di Ram (situazione comune con 4-8 GB di Ram) Windows sposta “pagine” di memoria dalla Ram nel file “pagefile.sys” (presente nell’hard disk oppure ssd) per ottimizzare il consumo di Ram. Tale situazione è più comune di quanto si pensi. Immaginate di utilizzare Internet Explorer e di avere altre finestre aperte come Word, Outlook oppure Evernote. E’ sufficiente minimizzare Internet Explorer affinchè Windows sposti “pagine” di memoria nel file di paging.

Nota: Prima di disattivare il file di paging accertatevi di disporre almeno di 16 GB di Ram (meglio 32 GB).

Il problema del file di paging è il consumo di spazio su disco fisso, trascurabile in un hard disk da 1 o 2 TB ma un grosso problema su hard disk di 64GB o 128GB. Potete disattivare questo file a patto di disporre di una quantità sufficiente di Ram (16 o 32 GB) e sapendo che il vostro sistema potrà bloccarsi nel caso in cui una applicazione (o gioco) richieda più Ram di quanta disponibile nel vostro sistema. Per disattivare il file di paging occorre:

1) Premete la combinazione di tasti Win + X
2) Cliccare Windows PowerShell (Amministratore) e premere Si al messaggio “Vuoi consentire a questa app di portare modifiche al dispositivo ?”
3) Digitate sysdm.cpl seguito dalla pressione del tasto INVIO
4) Cliccate la scheda Avanzate e premete il pulsante Impostazioni all’interno del riquadro Prestazioni

5) All’interno di Opzioni prestazione selezionare la scheda Avanzate e premere il pulsante Cambia.

6) Rimuovere il segno di spunta a Gestisci automaticamente dimensioni di file di paging per tutte le unità, selezionare il disco C, dare il segno di spunta a Nessun file di paging e premere il pulsante Imposta.

7) Riavviare il PC per rendere effettive le modifiche.

Disattivazione Ripristino configurazione di sistema

Windows integra una funzione per annullare le modifiche apportate al sistema. Ciò vi consente, ad esempio, di ripristinare il sistema a uno stato funzionante nel caso in cui una o più applicazioni smettano di funzionare dopo modifiche da voi apportate, è un esempio, al registro di sistema. Come ovvio tale funzione richiede spazio su disco fisso per ogni singolo punto di ripristino e potrebbe essere inutile se già disponete di un’immagine di sistema.

Consiglio. Prima di disattivare il ripristino configurazione di sistema effettuare un’immagine di Windows.

Per disattivare la protezione di sistema del vostro disco locale la procedura da seguire è:

1) Premete la combinazione di tasti Win + X
2) Cliccare Windows PowerShell (Amministratore) e premere Si al messaggio “Vuoi consentire a questa app di portare modifiche al dispositivo ?”
3) Digitate sysdm.cpl seguito dalla pressione del tasto INVIO
4) Cliccate la scheda Protezione sistema e premete il pulsante Configura
5) Dare il segno di spunta a Disattiva protezione di sistema e premere il pulsante Applica.

ALTRE SOLUZIONI ?

Le ricette che vi abbiamo presentato consentono di liberare 10GB o 30GB di spazio su disco fisso ma non escludono il buon senso. Ricordatevi di eliminare programmi inutili, spostare foto/video su hard disk esterno e di avviare a intervalli regolari il programma Pulizia Disco.

Aggiungi un commento

Articoli Recenti

Seguici su: